TM13 Art Contest

Perché la Sicilia?
Nel suo nome vedo un verde tenero, semplice che ricopre il suolo con una grande chiarezza piena di consolazione. Vedo anche del nero, un richiamo verso la terra e le viscere del mondo.
Ma non è solo questo...
Edith De La Herronnière
Dal vulcano al caos
 
La Sicilia da sempre ha espresso fonte d’ineguagliabile creatività artistica risultato nel suo mix di cultura e dominazioni. Palermo ne è la capitale geografica e culturale, la maggior espressione di questo fermento artistico, presente nel suo dna.
Da qui, l’idea del Temporary Museum nato per esprimere a pieno queste potenzialità; contaminare gli spazi pubblici e dismessi è la sua idea fondante, luoghi, edifici, chiese e palazzi diventano gli spazi d’eccellenza per le espressioni di ogni forma d’arte.
Le opere si inseriscono, s’integrano, coprono, si sovrappongono agli spazi e alle strutture architettoniche chele ospitano, richiamando l’attenzione su questi stessi luoghi. Così facendo obbligano l’artista e lo spettatore ad interagire con l’opera e lo spazio espositivo stesso, divenuto scenario di nuova estetica.
TM13 art contest diventa il contesto su quale si muove questa logica. Le opere di dodici artisti italiani e stranieri saranno esibite all’interno dello storico spazio Real Fonderia, un nuovo luogo di eccellenza per la promozione dell’arte contemporanea.

 

Domenico Pellegrino

ideatore e direttore artistico del Temporary Museum